Friday, December 25, 2009

Condor calling


Due righe per Condor.
Dopo sei anni di ascolto, che hanno richiesto dei veri e propri contorsionismi con le cuffiette e la radiolina a causa della pessima ricezione di Radio 2 nel locale dove lavoro, tra gli sguardi attoniti dei colleghi che mi vedevano ridere da solo, mi hanno segato Condor.
Ho seguito Luca Sofri dalle primissime cose che ha fatto, siamo quasi coetanei, qualche mese in più lui, con lo stato di chi sente i propri pensieri ripetuti da un'altro ad alta voce.
Ho scoperto persone e personaggi ai quali difficilmente avrei avuto accesso visto il mediocre brodo culturale in cui sono immerso.
Ho scoperto la "blogsfera" che, per alcuni accidenti dovuti alla mancanza di copertura adsl nel posto dove abitavo nei primi anni del terzo millennio, avevo clamorosamente bucato.
Avevo anche accolto con grandissima soddisfazione l'approdo di Matteo Bordone, che conoscevo non per Dispenser ma per le sue scorrerie su RadioNation a casa Neri, convinto che sarebbero diventati una delle coppie storiche della radio.
Tutto finito.
Si, seguirò i loro blog come ho sempre fatto, li leggerò su Wired, ascolterò Matteo a RadioNation con la speranza di qualche cameo di Luca, però sento che non sarà la stessa cosa.
Sono molto triste.

2 comments:

RobRob said...

Condivido ogni parola scritta qui sopra!
Speriamo di risentirvi presto!!!Ci manchereteeeee!!

Coin said...

è vero. Ci mancheranno, e come se ci mancheranno.
Leggere delle tue contorsioni nel locale dove lavori per la ricezione della radio ci accomuna.